Category: Cose che ho fatto

pallone-basket-holden

Scrivere con un pallone da basket

Il palleggio come il battito del cuore. Il pallone diviso da meridiani e paralleli, le sue sembianze così planetarie. Il desiderio di arrivare lassù e di restarci il più possibile, sospeso a mezz’aria, finché il suolo non ti reclama. “Il basket”, ha detto Bill Russell, ex pivot dei Boston Celtics, “è uno sport che tende al cielo”.

continua
bruce-springsteen-emiliano-poddi

PORTRAITS#3 Growin’up

La prima volta che l’ho vista… e chi se la dimentica. Giapponese, corpo sinuoso, curve nei punti giusti, sensuale, provocante, bellissima e irraggiungibile. Passavo le ore a fissarla. Avevo quindici anni e non c’era niente al mondo che desiderassi di più.

continua
balcani-emiliano-poddi

Dai Balcani a Ivrea in un solo canestro

Sarajevo, Tuzla, Mostar, Dubrovnik. Facile che nello scorrere questi nomi vengano in mente città assediate, ponti distrutti, biblioteche in fiamme, nidi di cecchini, fosse comuni.
A me viene in mente un ragazzino.

continua
summer-interior-poddi-hopper-vittorie-imperfette

Summer Interior

Entrarono in una saletta laterale dov’era esposto un quadro dal titolo Summer interior, il ritratto di una donna seduta ai piedi di un letto in disordine, con indosso solo una blusa senza maniche. Il suo sesso era sfacciatamente in vista, ma non fu questo a colpire Kevin.

continua
ounaku-repubblica-emiliano-poddi-nonna-basket

Onuaku e il tiro della nonna

D’altronde si chiamano tiri liberi. Insomma, già il loro nome ti spinge a fregartene di tutto e a cercare la tua strada. Questo deve aver pensato Chinanu Onuaku la prima volta.

continua
cerimonia-olimpica-giochi-olimpici-vittorie-imperfette-emiliano-poddi

La cerimonia di Londra 2012

I greci erano passati per primi in quanto inventori dei Giochi, mentre i britannici, che li avevano organizzati, avrebbero percorso la pista di atletica per ultimi. Tutti gli altri si avvicendavano nelle inquadrature secondo l’ordine alfabetico. Bahrein, Barbuda, Belgio, Belize, Benin. Alcuni paesi sembravano inventati, oppure fondati in fretta e furia prima delle Olimpiadi.

continua
the-dark-side-of-the-man-accademia-folli-emiliano-poddi

The dark side of the man

Dr Jekyll e Mr Hyde. Dracula e Miss Mina. Riccardo III e Lady Anna. Il dottor Frankenstein e la sua creatura. I mostri sono dentro di noi, oppure ci vampirizzano, o ci seducono, o siamo noi a crearli ma poi ci si rivoltano contro.

continua
picasass-accademia-folli-teatro-emiliano-poddi

Picasàss

Tutto comincia dal suono di un corno che rimbomba nella cava. Poi si sente il boato di un’esplosione, il fragore del monte che si sgretola e infine i colpi degli scalpellini – sdeng, sdeng – che sbozzano la roccia con i rintocchi dei loro attrezzi acuminati…

continua
io-sono-partigiana-emiliano-poddi-accademia-folli-teatro

Io sono partigiana!

Camilla e Alessandra Pallavicino, figlie di un marchese di Ceva, se l’erano sentito ripetere molte volte. Primo dovere della donna fascista è obbedire. Secondo: badare alla casa. Terzo: mettere al mondo figli. Quarto: stare in silenzio. Quinto: portare le corna.

continua