PORTRAITS#3 Growin’up

La prima volta che l’ho vista… e chi se la dimentica. Giapponese, corpo sinuoso, curve nei punti giusti, sensuale, provocante, bellissima e irraggiungibile. Passavo le ore a fissarla. Avevo quindici anni e non c’era niente al mondo che desiderassi di più.

continua